Il 2012 per Amapola parte all’insegna della comunicazione ambientale e, in particolare, della biodiversità. In partnership con Golder Associatesmultinazionale leader nella consulenza, progettazione e costruzione in ambito ambientale – ha preso il via, tramite un progetto pilota, il piano di valorizzazione dei fondali marini per Alpitour.

Il caso-pilota è costituito dal Villaggio Bravo Alpitour di Porto Pino, sito nel comune di Sant’Anna Arresi, in provincia di Carbonia Iglesias, particolarmente adatto per la straordinarietà dei suoi fondali.

“Il progetto” spiega Luca Valpreda, amministratore delegato di Amapola “ha visto impegnati biologi marini ed esperti naturalisti e consiste nell’esecuzione di una campagna subacquea di indagine e acquisizione di dati e materiali video-fotografici e la successiva predisposizione di documenti informativi e promozionali, e la progettazione di attività di valorizzazione, tra le quali l’individuazione di percorsi subacquei per attività di snorkeling alla portata di tutti”.