“IMPIANTI APERTI” FA TAPPA A LA FILIPPA CON UN TOUR VIRTUALE FIRMATO DA AMAPOLA

Giu 5, 2020

Nella Giornata Mondiale dell’Ambiente la discarica sostenibile “La Filippa” apre le sue porte, con un video racconto e un virtual tour creati da Amapola per scoprire il viaggio dei rifiuti.

FISE-ASSOAMBIENTE, associazione nazionale che raggruppa le aziende più qualificate del settore dei servizi ambientali, promuove oggi la 2° edizione di “Impianti Aperti”, l’iniziativa che apre i cancelli di diversi impianti di eccellenza nella gestione dei rifiuti e mostra concretamente lo svolgimento dei processi di smaltimento. Il progetto si inserisce nel quadro delle iniziative per la Giornata Mondiale dell’Ambiente e si svolge quest’anno in modalità digitale.

La Filippa è tra i protagonisti di questo viaggio e accompagna oggi i visitatori alla scoperta dell’impianto di Cairo Montenotte, in provincia di Savona, grazie a un video racconto realizzato avvalendosi dell’esperienza di Beppe Rovera  conduttore dello storico programma RAI “Ambiente, Italia” e a un virtual tour che racconta il lavoro quotidiano della discarica sostenibile e il percorso di gestione dei rifiuti.

Amapola ha elaborato il progetto video per l’iniziativa, creando un racconto che unisce la testimonianza sui valori e la missione d’impresa alla vera e propria visita virtuale all’impianto. Massimo Vaccari, Presidente de La Filippa, introduce il tour ripercorrendo brevemente la storia dell’azienda e la sua visione di impresa sostenibile e fautrice di un modello di economia circolare, dove i rifiuti diventano “mattoni” per un nuovo futuro. Al Direttore Generale Federico Poli, invece, il compito di accompagnare i visitatori alla scoperta delle varie attività, dal momento in cui i rifiuti vengono scelti e ammessi al conferimento in impianto, fino ai successivi controlli e al loro utilizzo per l’abbancamento e la ricomposizione morfologica dell’area, per arrivare, infine, alle azioni di recupero e riqualificazione ambientale e sociale del sito.

Il progetto è stato interamente curato da Amapola con la realizzazione delle interviste, l’animazione delle infografiche (design a cura di “paroledavendere”), l’editing e la post-produzione, con l’obiettivo di valorizzare la filiera virtuosa di gestione dei rifiuti de La Filippa e illustrare anche ai non addetti ai lavori, con un linguaggio semplice e concreto, l’importanza del processo di smaltimento sostenibile dei rifiuti per tutelare l’ambiente e la salute.